Articoli

  • Home
  • Articoli
  • Training per promuovere l'assertività

Training per promuovere l'assertività

Training per promuovere l'assertività

Capita quotidianamente di entrare in relazione con le altre persone, a casa, al lavoro, nella vita sociale.., ed è un desiderio comune stare bene con gli altri. Alcune persone, nelle relazioni sociali, tendono ad assumere comportamenti anassertivi (cioè comportamenti che oscillano tra la passività e l’aggressività). In entrambi i casi la comunicazione e il comportamento risultano disfunzionali. Alcuni tendono, per esempio, a subire passivamente le decisioni degli altri, ad essere eccessivamente arrendevoli e ad evitare qualsiasi conflitto ; mentre altri, viceversa, assumono un comportamento eccessivamente aggressivo, prepotenti, intimorendo gli altri e mettendoli in soggezione. Lo stile comunicativo e di comportamento assertivo, invece, rappresenta un modo funzionale di entrare in relazione con gli altri.

Che cos'è l'assertività?

Il comportamento assertivo è quel comportamento attraverso il quale si affermano i propri punti di vista, senza prevaricare né essere prevaricati. Si esprime attraverso la capacità di utilizzare in ogni contesto relazionale la modalità di comunicazione più adeguata.

L'assertività è un approccio che ci mette in condizione di gestire in modo positivo e costruttivo i rapporti interpersonali.

Comportamento passivo

  • Inibizione delle proprie emozioni
  • Incapacità di fare richieste
  • Incapacità di dire no
  • Comunicazione sottovoce, con il corpo curvo e gli occhi abbassati. Le parole usate sono “forse”, “piuttosto”, “solamente”, “non saprei”, “se tu potessi”.
  • Vantaggi a breve termine
  • Credere di non essere rifiutati o criticati
  • Svantaggi a lungo termine
  • Depressione, bassa autostima, dipendenza dagli altri

Comportamento aggressivo

Non controllo delle emozioni
Imporre agli altri le proprie necessità e i propri voleri
Comunicazione a voce alta, spesso accompagnata da rossore in viso. Le parole usate sono “mai”, “sempre”, “impossibile”; a volte sono utilizzate minacce come: “Non ti permettere più” o commenti severi come: “Faresti meglio a… .”.

Vantaggi a breve termine:
Riuscire a realizzare momentaneamente i desideri
Svantaggi a lungo termine:
Isolamento, mancanza di amicizie, insoddisfazione di sè

Comportamento assertivo

L’assertività è una modalità di comportamento che promuove l’uguaglianza nelle relazioni umane.

Permette alle persone di agire per la salvaguardia dei propri interessi, di lottare per i propri diritti senza ansia, di esprimere le proprie emozioni onestamente e con tranquillità e di esercitare i propri diritti rispettando gli altri.

Chi è assertivo usa una comunicazione, verbale e non verbale, che è una chiara e diretta espressione delle sue necessità, volontà, desideri o intenzioni, ma che tiene anche conto dei sentimenti e delle emozioni della persona con cui sta comunicando.
Nel comportamento assertivo è intrinseca l’idea di reciprocità.

Il concetto di assertività è strettamente connesso con quello di libertà.

La prima forma di libertà è la libertà di essere se stessi, che è strettamente legata alla conoscenza di sé e della propria persona.
La seconda forma di libertà è legata all’acquisizione di abilità verbali e non verbali, che costituiscono la competenza sociale

Dott.ssa Sonia Guardini
Psicologa Psicoterapeuta
Verona

Dott.ssa Sonia Guardini

Psicologa Psicoterapeuta

Partita IVA 03389390232
Iscritto all'Ordine degli Psicologi della Regione Veneto col n.2782 dal 1997

Info
  • Via Ponte 17, 37036 - San Martino Buon Albergo (VR)
  • Sede legale: Via Sandro Pertini 5, 37023 - Grezzana (VR)
  • soniaguardini@hotmail.com
2019. «powered by Psicologi Italia». E' severamente vietata la riproduzione delle pagine e dei contenuti di questo sito.